Unipomezia, ora o mai più! Magrelli: “Ci vorrà l’ennesima impresa”

Saranno 90 minuti di pura battaglia, ovviamente calcistica, quelli che vivrà domani pomeriggio l’Under 19 dell’Unipomezia. Al “Ricci” la formazione di mister Magrelli si giocherà un’intera stagione nel play out contro la Virtus Nettuno. Rossoblù costretti a vincere per salvare la categoria, mentre i nettunesi potranno contare su due risultati su tre vista la miglior posizione conseguita in campionato. Servirà l’ennesima impresa dunque dopo aver agguantato gli spareggi all’ultima giornata in una stagione partita decisamente in salita. Ma l’Uni è abituata a lottare e lo farà anche domani fino all’ultimo istante del match. Il tecnico rossoblù confida in una grande prova di carattere da parte dei suoi. Queste le parole di Marco Magrelli. “Innanzitutto avrei preferito giocare questa partita una settimana fa come da calendario. Venivamo da una grandissima prestazione contro la Tor Tre Teste e soprattutto a livello mentale poteva essere un punto a nostro favore. Domani saremo costretti a compiere l’ennesima impresa sportiva anche se, sinceramente, potevamo salvarci direttamente se non avessimo sbagliato partite come ad esempio contro l’Atletico 2000 e con l’Hermada. In quelle circostanze non siamo stati lucidi a sfruttare gli episodi che ci eravamo procurati. É anche vero che da quando sono arrivato era impensabile anche riuscire a centrare i play out ma ripeto, con un pizzico in più di cattiveria e lucidità potevamo chiudere prima il discorso salvezza. Domani mi aspetto una battaglia e sarà davvero dura giocare in un campo come quello della Virtus e in un ambiente del genere. Loro la metteranno sull’aggressività e noi dovremo essere bravi a non cadere in nessun tipo di tentazione, ma al contrario dovremo avere molta pazienza e non cercare disperatamente il vantaggio sin dai primi minuti. Dovremo essere anche bravi a costruirci le nostre chances ed essere piuttosto cinici, ciò che ci è mancato invece in altre situazioni. Spero che i ragazzi capiscano l’importanza del match e trovino in campo le giuste motivazioni. Non rinunceremo comunque a giocare come sappiamo anche se ripeto, in un contesto del genere sarà difficilissimo. Penseremo prima di tutto a non prendere gol per poi cercare di sfruttare al meglio le occasioni che saremo in grado di creare. Vincere domani rappresenterebbe l’ennesima impresa da parte nostra”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI