Unipomezia beffata al 93′: il Cynthia strappa il pareggio

Il gol di Silvagni in pieno recupero beffa letteralmente l’Unipomezia. Al Comunale di via Varrone termina infatti 1-1, con i locali a portarsi avanti nel primo tempo con Morelli e gli ospiti a riequilibrare tutto, come detto, negli ultimissimi istanti. La gara inizia su buoni ritmi e al 15′ passa subito l’Unipomezia: Blandino serve involontariamente Morelli che si invola, la punta si sistema la palla e incrocia sul secondo palo firmando l’1-0. I castellani rispondono con De Gennaro (fuori di poco) e soprattutto con Silvagni, sul quale è strepitoso Caruso. Poi salva Ramceski su Di Mario. L’Unipomezia si rivede concretamente con Ibojo, ma il tentativo termina a lato. Nel finale ci riprova De Gennaro per il Cynthia e Ciaramelletti per i pometini, ma il punteggio non cambia. Nella ripresa l’undici di Panno prova a guadagnare metri, mentre la squadra di Grossi agisce di rimessa. Al 34′ Ciaramelletti, sulla destra, mette al centro per Franceschi, che però manca il colpo. Al 3′ di recupero la beffa: sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina di Blandino, svetta Silvagni, palla alle spalle di Caruso e risultato di 1-1.

 

 

CONDIVIDI

POST CORRELATI