Un test ricco di soddisfazioni: a Trieste l’Unipomezia trova certezze

Come nella passata stagione l’Unipomezia ha affrontato in amichevole un club di Serie C. L’anno scorso, il 9 agosto, l’undici rossoblù scese in campo al Liberati di Terni contro la Ternana, chiudendo con il risultato di 3-1 in favore degli uomini allora allenati da Gigi De Canio. Ieri sera al Nereo Rocco la squadra di Grossi ha affrontato la Triestina, stesso risultato di circa un anno fa per i professionisti, ma tante, tantissime indicazioni positive per il tecnico. L’Unipomezia tiene testa agli alabardati per più di una frazione, subendo l’ultimo gol solamente all’89’ e mantenendo in bilico il risultato praticamente per tutta la partita. Va detto che la formazione di Pavanel oltre ad essere di due categorie superiore è in piena rampa di lancio per la sfida di Coppa Italia con il Perugia, e si appresta ad essere una delle principali protagoniste nel prossimo campionato. Nel calcio d’estate il risultato è sempre fine a se stesso, più che mai in occasioni come questa, con l’Unipomezia che ha di che recriminare al termine del match. Il primo gol della Triestina arriva su un calcio di rigore quanto meno generoso, segnato da Gomez. In precedenza l’Unipomezia si era resa pericolosa con Busto. Il gol subito non frena i rossoblù che vanno vicinissimi al pareggio con Francis Gomez, che salta il portiere in dribbling ma poi vede frustato il suo tentativo dal salvataggio sulla linea di Ermacora. Il primo tempo poi si conclude con una bordata di Paulinho che Francabandiera manda in angolo. Nella ripresa l’Unipomezia è ancora più concentrata e concede pochissimo alla Triestina, che deve affidarsi alle conclusioni dalla distanza. Biancorossi che raddoppiano con un pizzico di fortuna per via della sfortunata deviazione di Casciotti su cross di Ermacora. Il colpo sveglia ancor di più l’Unipomezia: Morelli di testa su cross di Romondini da calcio piazzato impegna Offredi in corner, poi dalla bandierina salta più in alto di tutti Gomez che scheggia la traversa. Il gol arriva al 32′ con Morelli. Gomez semina gli avversari e mette un pallone comodo comodo al bomber che di piatto destro batte Offredi sul palo lungo. Nel finale terzo gol alabardato con Ferretti. Un test quindi più che positivo per l’Unipomezia che prosegue spedita verso la nuova stagione.

TRIESTINA – UNIPOMEZIA 3-1

TRIESTINA Offredi, Paulinho (Tosolini), Steffè (Colavecchio), Ermacora, Codromaz, Hidalgo, Varela, Coletti, Pastore (Ferretti), Gomez (Costantino), Salata PANCHINA Rossi, De Luca, Malomo, Granoche, Mensah, Scrugli, Beccaro, Giorico, Procaccio ALLENATORE Pavanel

UNIPOMEZIA Francabandiera (Esposito) Rambaldo (Piermattei) Casciotti, Renelli (Busti), Romondini, Tounkara, Gomez, Rosano (Ramceski, Marullo) Busto (Valle) Laghigna (Morelli) PANCHINA Akwa, Vittorini ALLENATORE Grossi

MARCATORI Gomez rig. 24’pt (T), Casciotti aut. 21’st (T), Morelli 32’st (U), Ferretti 45’st (T)

Share Now

Related Post