Tozzi: “Con la Pro Calcio per tornare a vincere in trasferta”

Dopo il cambio di allenatore, con l’avvento di mister Solimina seguito all’esonero di Cangiano, la truppa pometina si prepara per affrontare la delicata trasferta di campionato con la Pro Calcio Tor Sapienza. Gian Piero Tozzi, capocannoniere della squadra rossoblù, parla della settimana vissuta in casa Unipomezia e della sfida di campionato del Castelli: “Sicuramente il cambio in panchina è stato un fulmine a ciel sereno, non ce lo aspettavamo. Cangiano non credo avesse fatto male, questo vuol dire che toccherà a noi dimostrare sul campo che potevamo fare meglio e recuperare quello che abbiamo perso per strada. Quando c’è un nuovo allenatore c’è sempre una scarica di adrenalina, la voglia di mettere in campo quel qualcosa in più per far vedere il proprio valore. Speriamo che tutto ciò si tramuti in una grande prestazione”. Solimina ha avuto il primo approccio con la squadra, lasciando sensazioni positive: “Il mister è una persona vera, uno che dice sempre quello che pensa. Sicuramente è un forte motivatore ed impareremo a conoscerlo piano piano”. La prima sfida del nuovo tecnico risponde al nome di Pro Calcio Tor Sapienza, trasferta per nulla agevole: “Non sarà facile perché sono una squadra tosta che si è rinforzata molto in sede di mercato. Giocatori come Matteo e Barile sono sicuramente molto importanti e possono fare la differenza in qualsiasi momento. Sarà una gara complicata da sbloccare e dovremo essere bravi a sfruttare ogni minimo episodio a nostro favore. Conquistare i tre punti in trasferta è fondamentale”

CONDIVIDI

POST CORRELATI