Unipomezia, su il sipario. Patron Valle: “C’è voglia di fare bene”

La squadra è gia al lavoro da tre giorni, ma con la festa di presentazione di ieri si è aperta ufficialmente la nuova stagione dell’Unipomezia 1938. Cornice dell’evento, come di consueto, è stata la splendida villa del presidente Valter Valle, che ha accolto tutti i ragazzi che difenderanno la maglia della sua squadra e che hanno sfilato sotto una pioggia di coriandoli rossoblu. Tanti i giocatori confermati, ma molti anche i volti nuovi arrivati nel mercato estivo, con i colpi Tozzi e Delgado che vanno a completare un reparto offensivo da favola. Nuovo anche il tecnico Sasà Cangiano, chiamato a guidare l’Unipomezia nella corsa al vertice. A dare il benvenuto è stato il presidente Valle, soddisfatto del mercato e della nuova squadra: “Abbiamo confermato molti giocatori, altri sono arrivati in queste settimane. Sono tutti bravi ragazzi, guidati da un grande mister. Sono contento del lavoro svolto e ringrazio i direttori Proietti e Peri, che hanno convinto i giocatori, che avevano molte rischieste, a scegliere noi. Gli obiettivi? Siamo qui con la voglia di vincere e fare bene. Vogliamo cercare di arrivare al più presto in Serie D”.

Tecnico e capitano Durante la sfilata di presentazione hanno preso la parola molti attesi protagonisti tra cui il tecnico Sasà Cangiano e il capitano Federico Valle: “Le impressioni in questi primi giorni – ha esordito l’allenatore – sono molto buone. Vorrei rigraziare il presidente Valle per aver scelto me tra i tanti. Questa è una società ambiziosa e sono felice di essere qui. Il lavoro portato avanti dai direttori mi ha messo a disposizione giocatori forti e faremo di tutto per vincere”. Ancora pochi giorni, poi ci sarà la partenza per il ritiro: “Avremo una grande opportunità: lavoreremo al meglio con doppie sedute per arrivare in grande forma alla gara di esordio”. Anche Federico Valle ha presentato la nuova stagione: “Dobbiamo dare sempre il massimo in campo – spiega il capitano – perché l’anno scorso non sempre ci siamo riusciti. La Coppa Italia è stata un bel traguardo, quest’anno speriamo di fare doppietta (ride). In allenamento si respira un’aria buona e si sta formando un bel gruppo, guidato da un tecnico che sta lavorando già molto bene”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI