Stefano Pacenza: “Sono sicuro che riprenderemo alla grande”

Uno stop arrivato sul più bello… L’ultima giornata disputata (il 25 ottobre) aveva consegnato all’Unipomezia la terza vittoria consecutiva e il primato momentaneo in classifica generale nel gruppo B. Poi, il DPCM che ha sospeso tutta l’attività dilettantistica almeno fino al 24 novembre. A fare il punto in casa pometina è il giovane difensore Stefano Pacenza, che afferma: “Ovviamente parlando da giocatore sono molto dispiaciuto per questo stop però lo capisco, tutti dobbiamo fare un piccolo sforzo per cercare di contenere il diffondersi del virus”. Con il 5-1 sul Villalba, la squadra di Solimina (diretta nell’occasione da Lomuscio) aveva messo in mostra tutto il potenziale di cui dispone lanciando segnali decisamente incoraggianti, che hanno fatto maturare ancora di più la consapevolezza del gruppo: “Anche con la sospensione delle partite continuiamo ad allenarci nel rispetto delle normative e con la voglia di continuare a collezionare sempre più vittorie, per questo sono sicuro che riprenderemo alla grande e un passo avanti agli altri. In testa abbiamo un obiettivo chiaro: quello di vincere il campionato”. Per Pacenza l’impatto con la nuova maglia è stato molto positivo, nonostante si tratti della sua prima esperienza a livello di prima squadra. In merito afferma: “L’Unipomezia è una società gestita con serietà e professionalità, mi sono trovato da subito molto bene e non ho avuto difficoltà ad inserirmi. Il mister e i compagni di squadra mi hanno dato subito fiducia ma sono consapevole che ho ancora tanto da lavorare e da imparare. E’ la prima volta che faccio questo tipo di esperienza, ho sempre fatto parte di gruppi di buon livello ma giocare in prima squadra ti dà la possibilità di crescere sia dal punto di vista mentale che fisico”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI