Spaziani: “Il mio gol va in secondo piano, conta solo la vittoria”

L’Unipomezia voleva la vittoria, e niente e nessuno ha potuto fermarla. La squadra di Cangiano si è imposta per 4-2 sull’Eretum Monterotondo, conquistando tre punti fondamentali nella rincorsa alla prima posizione. Tra i protagonisti di giornata c’è senza dubbio Alessandro Spaziani, autore della rete del 4-2 che ha chiuso i conti. “Dopo la sconfitta con la Lepanto Marino era necessario tornare a vincere in campionato – commenta il centrocampista – per non allontanarsi troppo dal vertice della classifica. Servivano i tre punti per riprendere fiducia e riprendere la marcia interrotta sette giorni fa. Purtroppo in trasferta stiamo facendo troppa fatica, ma in casa dobbiamo continuare così per supplire alle carenze fino ad ora riscontrate. Con il lavoro, poi, riusciremo a migliorare il nostro rendimento lontano da Pomezia”. Per Spaziani ieri è arrivato il secondo gol in campionato: “Qui mi trovo molto bene, ho avuto modo di conoscere delle persone meravigliose che mi hanno fatto sentire subito parte integrante del gruppo. Sono contento per il gol ma quello è secondario, l’importante è che la squadra vinca”. Il prossimo match sarà delicato per i pometini che faranno visita al CreCas: “La prepareremo come al solito, studiandola nei minimi dettagli e allenandoci al meglio. Personalmente non conosco i loro giocatori, ma so che sono di grande qualità ed esperienza. Dovremo essere pronti a tutto per conquistare i tre punti”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI