Sandro Grossi: “Avremmo meritato i 3 punti, l’Unipomezia c’è”

Da una parte l’amarezza per aver visto sfumare soltanto nel finale tre punti che sarebbero stati importantissimi nell’economia di tutto il campionato, da un lato la consapevolezza di aver disputato una grande partita tatticamente e tecnicamente. L’Unipomezia è stata raggiunta a 5 minuti dal 90′ da una Tivoli che si è aggrappata al solito Teti, con la squadra di Paris che si era trovata ad inseguire anche dopo lo 0-1 firmato da Rosano. In casa rossoblù è chiara la disamina del tecnico Alessandro Grossi, il quale afferma: “Sono molto amareggiato per aver perso due punti. Purtroppo non siamo stati bravi a leggere bene una situazione gestibilissima prendendo un gol che ci penalizza. Ieri l’Unipomezia ha giocato una grandissima partita e per quanto visto avremmo meritato i tre punti. Nel finale ci siamo distratti anche per il parapiglia che si è creato nella zona della panchina, la squadra stava ancora guardando cosa stava accadendo e ci siamo fatti cogliere impreparati. Dispiace perché come detto abbiamo gettato due punti, ma al tempo stesso siamo sempre più consapevoli di essere forti; ci saremo fino alla fine. Dobbiamo ancora migliorare nell’essere più cinici perché anche ieri avremmo potuto chiudere la partita se avessimo sfruttato le importanti palle-gol create soprattutto nella ripresa. Ci ha detto anche un po’ male considerato che Gomez si è fatto male nel momento in cui stava aumentando e anche Casciotti non era al meglio nel finale. In ogni caso siamo sereni e consapevoli che stiamo crescendo di partita in partita”. Mercoledì l’Unipomezia ritroverà il campo per il ritorno dei sedicesimi di finale di Coppa Italia. I rossoblù ripartiranno dal prezioso 0-1 conquistato in casa dell’Anzio. “Adesso iniziamo a preparare la partita di mercoledì, credo che cambierò sei-sette elementi ma chiunque andrà in campo sono sicuro che farà bene il proprio compito. Ho una rosa lunga, attrezzata e che mi permette di poter far tirare il fiato a più di qualcuno. Teniamo anche alla Coppa e scenderemo in campo per superare il turno”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI