Roberto Felici avverte: “Villalba? Una gara tutt’altro che agevole”

Seconda gara interna consecutiva per l’Unipomezia che domenica mattina affronterà al Comunale il Villalba. I rossoblù di Grossi sono reduci dal pari rocambolesco con il Ronciglione United, mentre la squadra di Leone viene dalla sconfitta con il Real Monterotondo Scalo ed andrà a Pomezia con lo scopo di prendersi punti pesanti in ottica salvezza. Nell’ultimo turno di campionato, tra i protagonisti dell’Unipomezia vi è stato sicuramente Roberto Felici ed è proprio l’attaccante ad introdurre la prossima sfida dei rossoblù. “Contro il Villalba non sarà per nulla una partita semplice. Loro stanno ancora lottando per la salvezza e verranno qui da noi per cercare di muovere la classifica. Ma anche per loro non sarà assolutamente facile. É vero che ormai non possiamo più ambire ai vertici del girone, ma in queste ultime cinque partite daremo il massimo per ottenere alla fine una posizione di classifica più consona ai valori di questa squadra. Vogliamo chiudere il campionato nella maniera più degna possibile”. Felici è arrivato all’Unipomezia a febbraio e poco a poco è cresciuto di condizione dopo un inizio con qualche difficoltà in questo senso. La doppietta contro lo United ne è una chiara dimostrazione. “Sì, inizialmente ero un po’ indietro di condizione e speravo magari di avere un impatto subito importante, anche perché eravamo ancora in gioco su entrambi i fronti (campionato e Coppa n.d.r.). Adesso sto bene e conto di finire in crescendo. Sono arrivato in un club importante e con grandi ambizioni. Purtroppo non tutto è andato per il verso giusto ed anche l’aspetto mentale ha giocato un ruolo importante. Ma ripeto, ora non abbiamo più nulla da perdere e proveremo a chiudere in bellezza”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI