Roberto Delgado show: “Volevamo un successo di questo tipo”

Una prova di forza, quasi rabbiosa dell’Unipomezia. La sconfitta beffarda con il Team Nuova Florida aveva lasciato strascichi importanti in casa rossoblù, ma le due settimane di lavoro sono servite agli uomini di Grossi per tornare in campo più determinati e vogliosi di prima. Il 6-1 inflitto al Montalto al Comunale è sintomo di una squadra che vuole essere ancora protagonista all’interno del girone A, con il punteggio finale che poteva essere addirittura più ampio. Protagonista assoluto del match lo spagnolo Roberto Delgado, autore di un poker sensazionale. Il secondo con la maglia dell’Unipomezia dopo quello rifilato alla Vis Artena la scorsa stagione. Parola all’attaccante. “Ieri volevamo vincere a tutti i costi. Venivamo dalla sconfitta con il Nuova Florida e dal turno di riposo, sentivamo voglia di riscatto e abbiamo voluto un successo di questo tipo. In queste due settimane abbiamo lavorato benissimo e ieri non c’è stata partita. Anzi, abbiamo sbagliato anche diverse occasioni e il risultato poteva essere ancora più ampio”. Il 7 dei pometini ha una dedica per ogni gol. “Uno lo dedico sicuramente alla squadra, allo staff, al club e a tutta l’Unipomezia. Gli altri sono per mio figlio Leonardo, per Lorenzo e per mia moglie Alessandra”. Domenica prossima la formazione di Grossi affronterà un’Astrea in netta difficoltà e reduce dal tre sconfitte consecutive, ma occhio a sottovalutare la squadra di Mastrodonato. “É questa la giusta mentalità, adesso torneremo ad allenarci per preparare al meglio la difficile partita contro l’Astrea. Il nostro obiettivo non cambia. Siamo costretti a vincerle tutte e a fine campionato vedremo se saremo stati in grado di rispettare la tabella di marcia con i conseguenti obiettivi prefissati”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI