Riccardo Pompei: “Forza ragazzi, tenete duro”

La passione per il calcio non si ferma, nonostante la quarantena. Il legame tra mister Riccardo Pompei e l’Under 14 dell’Unipomezia è infatti più forte che mai: “Sono sempre rimasto in contatto con loro – racconta il tecnico – grazie soprattutto ai miei due dirigenti Vladimiro e Salvatore, due persone davvero uniche”. Con l’obbligo di restare a casa da rispettare il tecnico si è subito adoperato per la sua squadra: “Assieme al preparatore, e in accordo con il nostro Direttore sportivo, ho fatto avere ai ragazzi dei programmi di allenamento che possono essere svolti interamente dentro casa. Ringrazio i genitori che stanno dimostrando di seguire con attenzione i propri figli spronandoli anche a continuare ad allenarsi in un momento delicato com’è questo. Ora consegneremo a ciascun ragazzo la terza scheda del nostro programma e poi inseriremo anche il pallone in maniera tale che possano mantenere la confidenza con la palla e migliorare anche la loro tecnica con esercizi che possano essere svolti dentro le quattro mura”. In chiusura Pompei ha un messaggio da mandare ai suoi ragazzi ma non solo: “Ai miei dico di tenere duro e li ringrazio per continuare a seguire le miei indicazioni. Sono felice che il gruppo, compresi i dirigenti, si stia dimostrando davvero unito in un simile periodo. Ringrazio anche la società, i dirigenti e gli altri allenatori che così come me anche loro ogni giorno cercano di tenere vivo il desiderio di calcio nei loro ragazzi”.

Share Now

Related Post