Giovanissimi, Riccardo Benotti: “Ci è mancata un po’ di maturità”

La stagione dei Giovanissimi Regionali dell’Unipomezia è ormai definitivamente compromessa. I ragazzi di mister Benotti non sono riusciti a salvare la categoria retrocedendo già matematicamente nei Provinciali. Una stagione vissuta sicuramente tra molte difficoltà, ma ad un certo punto della stessa l’Unipomezia sembrava poter reagire ad una situazione di classifica che poco a poco è precipitata, fino all’ultima sconfitta nello scontro diretto con l’Atletico Lodigiani. A parlare in casa rossoblù, analizzando a grandi linee l’intero campionato è il tecnico Riccardo Benotti. “Purtroppo la nostra stagione è ormai compromessa in maniera definitiva. Ad oggi ancora non sono riuscito a spiegarmi tutte le cause che ci hanno portato alla retrocessione. Ho sempre creduto in questo gruppo e nelle qualità di ogni elemento, ma forse è mancata consapevolezza negli stessi ragazzi. In più sono venuti a mancarci quei tre/quattro giocatori importanti e siamo incappati in una serie di risultati negativi. Sicuramente a volte abbiamo peccato di gravi disattenzioni a livello mentale e soprattutto nei secondi tempi, dove la squadra spesse volte non è proprio rientrata in campo. Adesso penseremo a chiudere dignitosamente questo campionato per poi pensare già alla prossima stagione. Ripartiremo da quanto di buono fatto quest’anno e senza dubbio proveremo a riprenderci i Regionali”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI