Mario Bianchini sui 2007: “Impostazione simile all’agonistica”

La stagione degli Esordienti dell’Unipomezia è stata molto positiva riguardo molteplici punti di vista. I classe 2007 sono cresciuti tantissimo sotto la guida attenta di mister Mario Bianchini, un professionista a 360 gradi al quale è stato affidato il compito di preparare il gruppo in vista del salto nell’agonistica. Prima della sospensione delle attività, i risultati erano stati soddisfacenti e il percorso di crescita si è visto, grazie anche alla metodologia adottata dal tecnico come lui stesso afferma: “Trattandosi di ragazzi comunque già abbastanza grandi, abbiamo deciso di comune accordo con il responsabile Corrado Del Grosso di strutturare il lavoro in maniera diversa, ovvero con un’impostazione che somiglia di più a quella dell’agonistica. Perciò abbiamo deciso di svolgere tre allenamenti settimanali più la partita, proprio per preparare al meglio i ragazzi per il passaggio nelle giovanili, facendo capire loro che poi gli si aprirà tutto un altro mondo. Ho cercato dunque di dargli soprattutto degli input di responsabilizzazione. Abbiamo anche iniziato a curare la fase di non possesso, non tralasciando ovviamente gli aspetti di socializzazione e aggregazione che sono fondamentali nella Scuola Calcio. Devo dire che il gruppo è molto carino e qualcuno dei ragazzi è stato già chiamato con i 2006. Anche riguardo i risultati sono soddisfatto, nel girone d’andata le abbiamo vinte tutte tranne una e purtroppo in quello di ritorno ci siamo dovuti fermare dopo sole due partite. Inoltre, a dicembre non abbiamo perso nessun elemento mantenendo ben 27 ragazzi. Ci sono ottimi elementi e ciò mi fa pensare che tutto andrà bene anche nella prossima Under 14. Non so se riusciremo a riprendere in questa stagione anche se la vedo dura, adesso bisogna pensare prima di tutto alla salute e a debellare questo virus definitivamente”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI