L’Unipomezia impatta con l’Arce e vola agli ottavi di Coppa Italia

 

LUnipomezia passa il turno e continua la difesa del suo titolo. I ragazzi di Sasà Cangiano dopo il 2-2 dellandata pareggiano per 0-0 contro lArce al Comunale ed accede agli ottavi di finale. Gara controllata dai ragazzi rossoblù che soffrono pochissimo e nel finale tengono il pallone lontano dalla porta di Santi giocando abilmente con la bandierina. L’Unipomezia cerca subito il gol dopo due giri di lancette: cross di Spaziani dalla trequarti di destra per il colpo di testa di Lupi che spedisce di poco fuori. Poi è l’Arce a rendersi pericolosa con la combinazione da calcio d’angolo firmata Lillo-Magnani, con il terzino ciociaro che al volo manda sul fondo. Altra palla gol per l’Unipomezia, sempre firmata Lupi, al 27′. L’esterno salta un avversario con una gran finta e dai 16 metri ci prova col sinistro chiamando Cuomo al primo intervento in angolo del match. Il primo tempo si chiude quindi sullo 0-0. Bisogna arrivare al 23′ per avere un sussulto. Angolo dalla destra di Lillo, palla che arriva sul vertice sinistro per Solitro che accelera e mette al centro. Lembo interviene in spaccata da poco più di 5 metri, Santi è battuto, ma il pallone si impena e permette al portiere pometino di recuperare posizione e palla. Poi l’Unipomezia si fa vedere con pericolosità in avanti quando al 31′ De Santis stacca di testa su angolo e sfiora la traversa.Finisce dunque 0-0, l’Unipomezia vola agli ottavi.

UNIPOMEZIA – ARCE 0-0

UNIPOMEZIA Santi, Mastrogiovanni (25’st Franceschi), Feraiorni, Savone (17’st Porzi), De Santis, Ugolini, Spaziani, Ciaramelletti, Tozzi, Valle (17’st Delgado), Lupi (25’st Ilari) PANCHINA Scalibastri, D’Ambrosio, Tajani ALLENATORE Cangiano

ARCE Cuomo, Magnani, Solitro, Santarelli, Zazza, Semancik, Lembo (33’st Veloccia), Lillo (38’st Carlini), Spila (26’st D’Alessandris), Lleshi, Pellegrini (28’st Ferrazzoli) PANCHINA Costa, Bucciarelli, Pellino ALLENATORE Ciardi

ARBITRO Mariani di Tivoli ASSISTENTI Tartaglia e Nardini di Ostia

NOTE Espulsi al 45’st Delgado (U) per proteste Ammoniti Ugolini Angoli 3-4 Fuorigioco 2-2 Rec 4’st

CONDIVIDI

POST CORRELATI