La certezza di Morelli: “Società forte, giocatori di spessore”

Sono tante le novità per la prossima stagione in casa Unipomezia, ma la voglia di primeggiare e lottare per il vertice, da sempre nel dna del club del presidente Valter Valle, sarà sempre la stessa. Uno spirito incarnato alla perfezione da Emanuele Morelli che, dopo una vita sportiva ricca di gol e successi, ha iniziato la sua carriera da vicepresidente. Un ruolo che ricopre con la consueta professionalità e amore per un club e per dei colori che sono ormai la sua seconda pelle: “Sto vivendo benissimo questa mia nuova esperienza – spiega Morelli – Mi divido tra il lavoro per soddisfare ogni necessità della prima squadra e quello per il settore giovanile. Per quanto riguarda l’agonistica quest’anno avrò il piacere di lavorare con Giovanni Rosati, Marco Ridolfi e Alberico Gallo, tre professionisti in questo campo. Ho sempre dato tutto per questa società e continuerò a farlo. Dispiace non poter giocare con compagni in una rosa così importante, ma la mia scelta è stata ponderata, mi sto godendo la mia famiglia e ricopro un ruolo importante in una società meravigliosa. Non penso di poter chiedere di meglio”.
Passando al campo e alla preparazione ormai alle porte, Morelli aggiunge: “Stiamo vedendo gli ultimi dettagli. La società non lascia nulla al caso ed è al lavoro già da 2-3 mesi. E’ stato formato un organigramma ancora più forte con il ritorno di alcune figure importanti e l’innesto di volti nuovi altrettanto importanti. Ognuno ha il proprio ruolo e si sta operando per gettare le basi per un futuro roseo”. Ultimi giorni di vacanza, quindi, poi il ritorno in campo: “La preparazione prenderà il via il 17 agosto – spiega il vicepresidente rossoblù – e, in sintonia con allenatore e staff tecnico, si svolgerà con sedute doppie e singole e con numerose amichevoli contro squadre di livello sia dell’Eccellenza che di categorie superiori. Il lavoro lo porteremo avanti sul nostro campo del Maniscalco. Tutto verrà fatto nel pieno rispetto dei protocolli e delle direttive sanitarie ed anche per questo non sarà possibile andare in ritiro come sempre accaduto in passato. In ogni caso il Maniscalco è la nostra casa ed i giocatori avranno modo di ambientarsi più velocemente”.
In ogni squadra, lo spogliatoio è sempre una chiave del successo. Sin dal giorno della presentazione in casa Unipomezia si respira un clima disteso: “L’ambiente è sereno, ancora più del solito, perché mai come quest’anno ci sono le figure giuste al posto giusto in società, mentre la rosa è composta da giocatori “pesanti” non solo per il curriculum, che è sotto gli occhi di tutti, ma per la caratura e lo spessore umano. I nuovi arrivati alzeranno ancora di più l’asticella in uno spogliatoio che può contare già su campioni come Andrea Casciotti e Federico Valle, che hanno fatto le fortune di questo club”.

CONDIVIDI

Related Post