La carica di Valle: “A Bellegra con determinazione”

Mercoledì l’Unipomezia è stata eliminata dalla Coppa Italia Dilettanti dal Tortolì. Nonostante il risultato, la squadra ha confermato la crescita dell’ultimo periodo, mettendo notevolmente in difficoltà una formazione di livello come quella sarda. Federico Valle commenta così il doppio confronto con il Tortolì: “Noi ce l’abbiamo messa tutta. Purtroppo nelle due partite siamo stati un po’ sfortunati. Abbiamo preso pali, traverse e purtroppo la sconfitta dell’andata ci ha messo nella situazione di dover rimontare. Abbiamo giocato bene ma sfortunatamente non siamo riusciti a passare il turno”. Lo spirito dell’Unipomezia è però quello buono, che fa ben sperare per il futuro: “Dopo la finale del Francioni è cambiato tanto. Il gruppo ora è compatto e lotta unito per l’obiettivo. Lavoriamo sodo per centrare la salvezza diretta, non vogliamo fare i play out. Per fortuna abbiamo un grande allenatore e giocatori importanti che ci fanno ben sperare”. Domenica i pometini faranno visita al Serpentara, gara tutt’altro che agevole: “All’andata finì 0-0. Quella di Baiocco è un’ottima squadra, ma noi dovremo metteremo in campo grande aggressività e determinazione, attaccando fin dall’inizio per trovare il gol. Vogliamo fare punti ed uscire dalla zona pericolosa”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI