Intelligenza: “Teniamo duro, torneremo in campo”

“All’inizio non è stato facile ma poi ho visto in loro una grande voglia di rialzarsi e di migliorarsi costantemente”. Mister Intelligenza ricorda così l’Under 17 dell’Unipomezia: “Sono subentrato a stagione in corso e ho trovato un gruppo abbastanza demotivato. I ragazzi però hanno saputo reagire e, seppur con qualche alto e basso, hanno mostrato ottimi segnali di crescita soprattutto mentale perchè tecnicamente hanno grandi qualità. Se il campionato non fosse stato sospeso sono ceto che avremmo potuto far vedere delle belle cose in campo”. Adesso però c’è da fare i conti con la quarantena e lo stop a tutte le attività: “Cerchiamo comunque di rimanere vicino ai ragazzi, inutile dire che il calcio manca a tutti. Mi mancano non solo i ragazzi, ma anche le piccole cose come fare la borsa, preparare gli allenamenti la sera prima o l’adrenalina della domenica. Alla squadra però dico di restare ancora un po’ a casa, teniamo duro perchè solo così potremo superare questo momento e ci vedremo presto in campo per rivivere quelle emozioni e condividere questo sport che amiamo tanto”.

Share Now

Related Post