Giuseppe Guida: “Saper gestire una gara sarà il nostro obiettivo”

Iniziato il lavoro sul campo anche con tutte le categorie del settore giovanile, in casa Unipomezia conosciamo meglio il nuovo preparatore dei portieri, Giuseppe Guida, già presentato qualche settimana con grande soddisfazione dal direttore generale Marco Ridolfi. Analizziamo con Guida i primi giorni di preparazione con i numeri uno rossoblù e la metodologia del tecnico. Parola a lui. “L’obiettivo della società è quello di creare un settore giovanile di spessore. Con i portieri credo che ci voglia un pò più di tempo per arrivare a certi livelli, considerando che è un ruolo difficile soprattutto da preparare. L’intento è proprio quello di far crescere i nostri numeri uno e prepararli per poi affrontare un giorno il salto in prima squadra. In questi primi giorni ho cercato soprattutto di trasmettere ai ragazzi la mentalità del lavoro, l’intensità e l’attenzione, e dopo due settimane posso dire di aver già raggiunto questo primo obiettivo. La mia prerogativa, su cui insisterò nel corso di tutto l’anno, è quella di prepararli alla gara, devo insegnare loro come gestire psicologicamente e tatticamente una partita. Perciò lavoreremo molto sulle situazioni di gioco, proprio per farli maturare nel saper leggere una gara, un contesto, una situazione. Per me questo è l’aspetto più importante per portare un giorno questi ragazzi a vestire la maglia della prima squadra”. 

CONDIVIDI

POST CORRELATI