Franceschi dopo il Tolfa: “Partiti bene, poi giusta la sospensione”

Nel 26° turno di campionato, l’Unipomezia è stata fermata dalle intemperie che hanno investito lo Scoponi di Tolfa. Il forte vento prima e la fitta nebbia poi, hanno costretto il Sig. Forconi di Roma 2 a sospendere la gara al 41′ del primo tempo sul parziale ancora bloccato sullo 0-0. I rossoblù avevano iniziato il match con il giusto atteggiamento creando più di qualche pericolo per la porta di Boriello. Adesso bisognerà attendere la data del recupero e si ripartirà dal primo minuto di gioco. A tornare sulla breve gara di ieri contro il Tolfa di Caputo è il giovanissimo Alessandro Franceschi, autore di una buona prestazione sfiorando anche un gol da cineteca dopo 19 minuti. “Ieri siamo partiti bene, abbiamo cercato di imprimere subito il nostro gioco creando diverse palle gol. Probabilmente potevamo finalizzarle meglio, ma poi il maltempo ha preso il sopravvento e sinceramente non si è capito più niente. Credo che sospendere la partita sia stata la decisione più saggia, ora ripartiremo dal primo minuto e cercheremo comunque di migliorare la prestazione di ieri, seppur positiva. Da oggi però ci concentreremo sulla prossima sfida con il difficilissimo scontro diretto contro l’Astrea. Sono sicuro che prepareremo la gara nei minimi particolari come fin qui abbiamo sempre fatto, stiamo attraversando un buon momento e vogliamo continuare su questa strada. Riguardo al mio campionato mi interessa prima di tutto far bene a livello di squadra e mettermi al servizio di mister e compagni, poi saranno gli altri a dirmi se sto facendo bene oppure no”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI