Emanuele Morelli: “Consapevoli della nostra forza. Siamo pronti”

Una settimana all’esordio in campionato. L’Unipomezia si prepara ad affrontare il Monte Grotte Celoni, con la voglia di incamerare subito i tre punti per cominciare al meglio la stagione. Emanuele Morelli, bomber pometino e punto di riferimento dello spogliatoio, si prepara a vivere la sua terza stagione con la maglia rossoblu, con la voglia di conquistare un altro trofeo dopo il campionato di Promozione e la Coppa Italia di Eccellenza. “L’estate dell’Unipomezia è stata positiva – commenta Morelli – È stato fatto un grande lavoro, a testimonianza della fame e della voglia di rivalsa del gruppo. Ci sono stati dei cambiamenti, a partire dall’arrivo del ds Proietti che, insieme al presidente Valle, ci ha permesso di costruire una rosa di qualità assoluta. Sono arrivati alcuni tra gli under migliori della categoria e questo è merito delle grandi conoscenze di Proietti, che è andato a pescare giocatori veramente importanti. Per non parlare poi di Tozzi e Delgado, che sono senza dubbio il meglio che potessimo prendere. L’ex Serpentara ha dimostrato di essere tra i migliori dell’Eccellenza, mentre per quanto riguarda Delgado ha da subito messo in chiaro di essere superiore di almeno due categorie”. L’Unipomezia è stata inserita nel girone A, evitando il Pomezia ma ritrovandosi in un gruppo di ferro: “Quest’estate si è parlato tanto del Pomezia, per gli acquisti che ha fatto. Io ho il rammarico di non poter disputare il derby e di non potermi giocare il campionato con loro. Questo perché sono consapevole delle potenzialità della mia squadre e so che avremmo potuto competere alla pari con loro. Invece siamo finiti nell’A, insieme ad altre squadre storicamente inserite nel B. Mi dispiace per loro perché saranno costrette ad affrontare lunghe trasferte, il che comporta un dispendio di soldi maggiore. Diciamo che la situazione calendari è stata abbastanza grottesca. In ogni modo, sappiamo di essere capitati in un gruppo con almeno sei, sette squadre in grado di vincere. Noi faremo del nostro meglio per primeggiare”. L’esordio in campionato vedrà l’Unipomezia affrontare il Monte Grotte Celoni, in una gara da non sottovalutare: “Lo scorso anno vedendo l’esordio con il San Cesario tante persone hanno pensato di aver già i tre punti in tasca. Invece non è stato così e siamo tornati a casa sconfitti. Quest’anno non dobbiamo commettere lo stesso errore. Se mettiamo la stessa intensità e testa vista nelle amichevoli non avremo problemi”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI