De Santis: “Con l’Astrea partita di grande importanza”

Difensore dal rendimento assicurato, nonché uno dei punti fermi dello spogliatoio pometino. Gianluca De Santis si sta ritagliando, come sempre, uno spazio importante nello scacchiere di mister Cangiano, muovendosi con disinvoltura ed efficacia sulla linea difensiva. Il centrale commenta così il momento positivo dell’Unipomezia: “Sicuramente la vittoria di Artena, il passaggio del turno di Coppa Italia e il successo con il Tolfa ci hanno dato grande fiducia. La squadra è forte e questo lo sapevamo, ma forse ci servivano un paio di risultati utili consecutivi per sbloccarci definitivamente”. Una formazione, quella dell’Unipomezia, che per De Santis è decisamente più completa rispetto allo scorso anno: “Oggi la nostra rosa è composta praticamente da soli titolari. Tutti giocatori di assoluto spessore che permettono di superare anche i momenti di difficoltà che sono fisiologici durante l’anno. Sono convinto che possiamo raggiungere risultati importanti”. La stagione di De Santis si è sbloccata nell’ultimo periodo, rispetto ad un inizio in cui trovava meno spazio: “Sicuramente posso dare di più, ma sono contento che in questo momento riesco a giocare con continuità. Ho voglia di lavorare e di mettere in pratica le indicazioni di mister Cangiano, con il quale ho un ottimo rapporto. In realtà è tutta la squadra ad aver stretto un buon feeling con lui e questo è importante per il rendimento collettivo”. Ora con la testa alla prossima partita con l’Astrea: “Sappiamo che sarà un test importante. Noi andremo lì per giocare a viso aperto come sempre, anche se sappiamo che non sarà facile perché l’Astrea ha dimostrato di essere una squadra forte, eliminando in coppa il Pomezia”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI