L’Unipomezia resiste in 9 contro l’Eretum: pari al Cecconi

Termina 1-1 al Cecconi il big match tra l’Eretum Monterotondo e l’Unipomezia, in una gara purtroppo macchiata da incresciosi episodi di razzismo nei confronti dei giocatori di colore della squadra ospite e denunciati da entrambe le società. Tornando alla cronaca di quanto accaduto in campo, sono i rossoblù di Grossi a portarsi in vantaggio con Nsumbo al 13′ del primo tempo. Nella ripresa la gara resta aperta e al 24′ i gialloblù agguantano il pareggio con De Marco. Poi, Unipomezia ridotta in 9 per le espulsioni di Ramceski, al 32′, e di Nsumbu al 37′. Gli eretini non riescono però ad approfittarne e la gara si chiude in parità.

 

ERETUM MONTEROTONDO – UNIPOMEZIA 1 – 1

ERETUM MONTEROTONDO Alessandri, Mastrantoni, Pasqui, Ferrari, Di Paolo, Bellagamba,

Filoia (26’ st Fabrizi), Bornivelli, Federici, De Marco, Sganga PANCHINA Baldoni, Antinelli, La

Rosa, Tiscione, Tomassetti, Pecorari, Fioravanti, Palmerini ALLENATORE Gregori

UNIPOMEZIA Francabandiera, Rambaldo (42’ st Albanesi), Casciotti, Tounkara, Renelli,

Romondini (24’ st Ramceski), Rosano, Gomez, Nsumbu, Laghigna, Busto (4’ st Valle)

PANCHINA Chiriac, Marullo, Palma, Quero, Morelli, Marchetti ALLENATORE Grossi

MARCATORI Nsumbu 13’ pt (U), De Marco 24’ st (EM)

ARBITRO Papagno di Roma 2

ASSISTENTI Perna di Roma 1 e Spoletini di Rieti

NOTE Espulso al 32’ st Ramceski (U) per proteste e al 37’ st Nsumbu (U) per doppia ammonizione

Ammoniti Bellagamba, Rambaldo Angoli 6-4 Rec. 1’ pt – 4’ st

CONDIVIDI

POST CORRELATI