Daniele Ugolini: “Vittoria importante per il morale”

Finalmente è tornato il sorriso in casa Unipomezia, dopo la grande prova contro la Valle del Tevere che ha portato l’undici di Punzi a conquistare la finale di Coppa Italia. Daniele Ugolini è stato uno dei protagonisti della semifinale, comandando la difesa come un leader: “Sapevamo quanto fosse importante la partita di mercoledì e che poteva essere un crocevia per la stagione. Sono due mesi che sono qui e vedo quanto la squadra lavori durante negli allenamenti. Arrivare poi la domenica e vedere che tutti i sacrifici non portano a niente è frustrante. Per questo motivo la vittoria con la Valle del Tevere può essere un trampolino di lancio per rialzare la testa e riparitre. Speriamo di poter regalare al presidente una grande gioia nella finale dell’8 febbraio”. Ugolini si è assunto anche la responsabilità di calciare uno dei rigori finali: “A me è sempre piaciuto calciarli, infatti a fine allenamento mi fermo spesso con Santi per tirarli. In passato mi era capitato di calciare due rigori in coppa, ma li avevo sbagliati. Non mi sono però tirato indietro, ho tirato di potenza ed è andata bene”. Domenica al Comunale arriva la Vis Artena, squadra tosta ma che sta attraversando un periodo non positivo: “Sappiamo che hanno dei giocatori molto forti come Scacchetti, Valentino ed altri ancora. Sicuramente in questo momento il nostro morale è alto e vogliamo ripeterci anche domenica per risollevare la nostra classifica in campionato ed uscire dal momento difficile”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI