Partipilo torna sulla sfortunata sfida col Crecas

Nello scontro diretto contro il CreCas Città di Palombara, è arrivato l’esordio con la maglia dell’Unipomezia per Damiano Partipilo, centrocampista ex Cassino arrivato negli ambienti pometini nella scorsa settimana. La prima volta in rossoblu per il classe ’87, è stata bagnata sfortunatamente con una sconfitta, immeritata stando proprio alle parole dello stesso Partipilo: “Abbiamo giocato veramente bene – esordisce – tant’è che sembravamo noi la squadra prima in classifica a dettare legge anche sul campo. Purtroppo non siamo riusciti a sfruttare le occasioni create e nel calcio purtroppo succede così, che si viene puniti alla prima occasione avversaria. Però sono rimasto veramente impressionato dalla squadra”. Il centrocampista poi apre una parentesi sulla scelta di vestire la maglia dell’Unipomezia: “Questa è una società seria, a partire dalla figura del presidente Valle – spiega – poi nell’ambiente calcistico, specialmente tra i giocatori, gira la voce e quindi non avuto alcun dubbio a scegliere questo club. Il gruppo è formato da ragazzi eccezionali, alcuni li conoscevo avendoci giocato contro con il Cassino l’anno scorso, mi hanno fatto inserire molto bene in squadra. Anche il mister lo conoscevo, come lui conosceva me”. Infine, Damiano Partipilo guarda al futuro e al prosieguo della stagione dell’Unipomezia: “La squadra è molto forte, sa quello che deve fare. La strada è lunga e la dobbiamo affrontare sempre a testa alta – conclude – lavorando sempre al meglio per migliorarsi giorno dopo giorno. Solo così si raggiungeranno i risultati”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI