Coppa Italia: l’Unipomezia espugna Acquapendente

VIGOR ACQUAPENDENTE – UNIPOMEZIA 0 – 1

MARCATORI Sette 12’pt

VIGOR ACQUAPENDENTE Barbarella, Brizi, Del Vecchio, Sorber, Colonnelli (25’st Ceccolungo), Laudani, Ronca, Nuzzo (16’st Palombi), Monachino, Rocchi (31’st Bedini), Coccetti PANCHINA Palombi, Mello, Micheletti ALLENATORE Broccatelli
UNIPOMEZIA Santi, D’Ambrosio, Manzelli, Cappabianca, Piccheri (19’st Testa), Cerro, Siscan (1’st Donatelli), Morici, Italiano, Valle (1’st Salzano), Sette PANCHINA Scalibastri, D’Ausilio, Del Duca, Carlino ALLENATORE Mancini
ARBITRO Silvestri di Roma 1
ASSISTENTI Giacomini di Viterbo, Ligresti di Civitavecchia
NOTE Ammoniti Cappabianca, Morici Angoli 2 – 3 Rec. 3’st

Si rialza l’Unipomezia di Mancini che, nella gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia, espugna di misura il campo della Vigor Acquapendente. Una vittoria importante per i pometini che fanno un bel balzo verso i quarti di finale. La gara inizia con l’Unipomezia intraprendente e in vantaggio dopo appena 12′. Valle serve una palla d’oro a Sette che, a tu per tu con Barbarella, non sbaglia e mette dentro l’1-0. L’Unipomezia continua a spingere e poco dopo ci prova con una conclusione di Italiano che il numero uno locale devia corner. Nel primo tempo i rossoblu giocano bene e intorno alla mezz’ora sfiorano di nuovo il gol. Italiano calcia in porta direttamente da punizione, grandiosa la risposta di Barbarella. Nel finale l’Unipomezia continua ad attaccare ma non trova il raddoppio, si va così negli spogliatoi sullo 0-1. Nella ripresa la Vigor Acquapendente prova a reagire e al 18′ trova il gol con Monachino, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nell’ultimo quarto di gara succede poco o nulla e così al termine dei 3′ di recupero l’Unipomezia può esultare.

CONDIVIDI

POST CORRELATI