Comunicato ufficiale dell’ASD Unipomezia dopo i fatti di sabato

In merito al comunicato pubblicato dall’Accademy Soccer Lazio, l’ASD Unipomezia intende ribadire con forza di essere totalmente estranea a quanto accaduto dopo la gara dell’Under 16 regionale di ieri. La società rossoblù sottolinea come all’interno del campo di gioco, dell’area tecnica e sugli spalti, non sia accaduto assolutamente nulla. Le stesse forze dell’ordine, intervenute immediatamente sul posto, hanno potuto constatare che nessun tesserato, rappresentante o genitore dell’Unipomezia si sia macchiato di fatti condannabili e disdicevoli dentro e fuori dell’impianto di gioco.
L’Unipomezia respinge anche l’insinuazione di un presunto nervosismo in campo. Le due espulsioni riportate nel comunicato della società Accademy Soccer Lazio sono infatti arrivate per due normali situazioni di gioco. Anche il risultato finale, favorevole ai nostri ragazzi, dimostra come il clima all’interno dell’area tecnica nel dopo gara fosse assolutamente sereno.
L’ASD Unipomezia condanna con forza gli episodi denunciati dall’Accademy Soccer Lazio, dovuti al comportamento disdicevole di persone che nulla hanno a che fare con la nostra società. In passato l’Unipomezia si è sempre operata con il massimo impegno per contrastare questo tipo di comportamento che nulla ha a che vedere con il calcio e con lo sport in generale. Un impegno che verrà portato avanti con forza e dedizione anche in futuro.

Share Now

Related Post

Leave us a reply

You must be logged in to post a comment.