Buon risultato a Genzano. Delgado firma il 2-2 nella semifinale d’andata

ANDATA SEMIFINALE COPPA ITALIA

CYNTHIA – UNIPOMEZIA 2 – 2

CYNTHIA Orlandi, Paletta, Paloni, M. Fabiani (36’st Schiavon), Scardola, Lisari, Dell’Aquila, Massimiani, Di Mario, Martena (22’st Castro; 45’st Nuovo), Izzi (10’st Provaroni) PANCHINA Bianchi, C. Fabiani, Gambucci ALLENATORE Staffa

UNIPOMEZIA Santi, Franceschi (36’st Marchionne), Feraiorni, Casavecchia, Casciotti, Ilari (14’st Morelli), Delgado (36’st Lupi), Porzi, Ceccarelli, Valle (20’st Ciaramelletti), Ramceski PANCHINA Savioli, De Santis, D’Ambrosio ALLENATORE Solimina

MARCATORI Delgado 1’pt e 28’st (U), Izzi 33’pt (C), Martena 45’pt (C)

ARBITRO Morello di Tivoli

ASSISTENTI Civillini di Tivoli, Leonardi di Ostia Lido

NOTE Ammoniti Paloni, Massimiani, Porzi

Termina con il risultato di 2-2 l’andata della semifinale di Coppa Italia tra Cynthia e Unipomezia. Un buon pareggio per la compagine pometina, che nella gara di ritorno avrà un leggero vantaggio in virtù delle due reti messe a segno. Gol che portano la firma prestigiosa del nostro numero 7, Roberto Afonso Delgado, che è risultato tra i migliori in campo. Neanche il tempo di battere il calcio d’inizio che l’Unipomezia passa in vantaggio. Lancio dalle retrovie in direzione di Ceccarelli, sponda per Delgado e destro in diagonale che non lascia scampo a Orlandi. Nella prima parte di gara sono i rossoblu a fare la partita, ma poco dopo la mezz’ora il Cynthia alza il proprio baricentro e trova il pari. Izzi ci prova da posizione ravvicinata, Santi respinge in maniera strepitosa ma la sfera torna al numero 11 che questa volta non può sbagliare. Nel finale l’Unipomezia protesta per un fallo di mano in area di Lisari, non segnalato dal direttore di gara. Il primo tempo si avvia verso la conclusione ma proprio alla scadere i genzanesi vanno in vantaggio. Paloni impegna Santi, il portiere respinge sui piedi di Martena che mette dentro da sospetta posizione di fuorigioco. La ripresa è meno emozionante ma l’Unipomezia dimostra carattere e al 28′ trova il meritato pareggio. Lancio di Casavecchia, Ceccarelli fa correre Delgado sulla destra il quale con un diagonale perfetto deposita nuovamente la sfera alle spalle di Orlandi. Nel finale i rossoblu sembrano trovare anche il gol vittoria con Lupi, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Termina così l’incontro, con l’Unipomezia che torna a casa con un 2-2 sicuramente positivo.

CONDIVIDI

POST CORRELATI