Benotti: “Grande reazione nella ripresa nonostante l’uomo in meno”

L’Unipomezia di mister Benotti ha rialzato parzialmente la testa in campionato pareggiando per 1-1 sul campo dell’Atletico Lodigiani nello scontro diretto in chiave salvezza. Alla luce di quanto visto in campo, il pari non soddisfa pienamente i rossoblù che, nonostante l’uomo in meno nel secondo tempo, hanno rischiato di vincere la gara sciupando più di qualche occasione. Mister Benotti resta comunque pienamente fiducioso in vista dei prossimi appuntamenti sul campo. “Contro l’Atletico Lodigiani abbiamo approcciato bene anche se ci siamo ritrovati in svantaggio su un contropiede a causa di una nostra disattenzione, nell’unico vero tiro in porta da parte degli avversari. Nella ripresa si è vista una grande reazione da parte dei ragazzi, siamo arrivati al pareggio e poi, nonostante l’espulsione, abbiamo tenuto ottimamente il campo giocando paradossalmente meglio. Purtroppo non siamo riusciti a concretizzare le varie occasioni create e in fin dei conti il pareggio conquistato ci va anche stretto. Siamo una squadra alla quale piace giocare a calcio anche se magari perdiamo qualcosa in termini di fisicità e fino al termine del campionato continueremo a portare avanti questa filosofia. Sicuramente dobbiamo migliorare nell’approccio e nella mentalità, i ragazzi generalmente sono ancora troppo timorosi in avvio e dunque devono scrollarsi di dosso la paura di sbagliare. Soltanto con l’esperienza possiamo migliorare questo nostro limite, dobbiamo insistere con il lavoro e guardare con fiducia alle prossime partite”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI