Under 17, Fabio Biagi: “Gruppo omogeneo, ragazzi professionali”

Dopo l’esordio ufficiale della prima squadra, con tanto di vittoria a Nemi contro lo Sporting Genzano, in casa Unipomezia ci si prepara anche con i più “piccolini”. Sono infatti ormai cominciati i vari percorsi di preparazione nell’agonistica rossoblù, con la classica marcia di avvicinamento ai relativi campionati che procede giorno dopo giorno. Focalizzando l’attenzione ai classe 2003, quest’anno l’Under 17 dell’Unipomezia, come già noto, sarà guidata da mister Fabio Biagi, un tecnico di grandissimo spessore e voluto fortemente dalla società pometina. Un’Under 17 che è partita con grandi ambizioni e che di allenamento in allenamento sta assorbendo i dettami e le logiche del nuovo allenatore. “Abbiamo iniziato il nostro percorso con la settimana di ritiro a Soriano nel Cimino – commenta mister Biagi – Ho notato nei ragazzi una grande cultura del lavoro e in questa prima fase si sono comportati in maniera del tutto professionale. Stanno dimostrando voglia e passione. A Soriano non eravamo ancora al completo ma ora abbiamo la rosa con tutti gli elementi; dunque possiamo dar seguito al lavoro iniziato in ritiro. Nelle prime uscite amichevoli ho riscontrato grande carattere da parte della squadra con la voglia di non uscire mai dal campo sconfitti. A livello tecnico-tattico chiaramente c’è ancora tanto da lavorare, dobbiamo rodare i meccanismi dietro ed essere più spigliati davanti. A me piace sviluppare un certo tipo di gioco con una squadra propositiva, e sono consapevole che ci vorrà del tempo prima che i ragazzi assimilino tutti i movimenti e criteri di gioco che richiedo. Il gruppo è comunque omogeneo e spero di riuscire a creare quella giusta alchimia fondamentale per affrontare un campionato e un girone difficile come il nostro. Andremo su campi molto insidiosi dove sarà l’agonismo a farla da padrone. Perciò dovremo farci trovare pronti sotto tutti i punti di vista”.

CONDIVIDI

POST CORRELATI